I vostri racconti: Sarah

Sarah Bisholo è una donna di 58 anni con HIV originaria di Città del Capo. Sarah, a cui è stato diagnosticato l’HIV nel 2001, assume anche trattamenti per la cura di asma, ipercolesterolemia, osteoporosi e depressione. Ciò significa che tenere sotto controllo a lungo termine la sua salute e il suo benessere può diventare una vera e propria sfida continua. 

Il trattamento anti-HIV di Sarah le ha consentito di mantenere l’HIV a livelli non rilevabili. Tuttavia, Sarah e il suo medico devono tenere sempre presente l’interazione degli altri medicamenti con le sue terapie antiretrovirali e le conseguenze psichiche, mentali e fisiche che ne derivano. La scelta dei medicamenti giusti è per Sarah una parte importante della sua vita, per cui insieme al suo medico cercano nuovi approcci atti a formulare il regime terapeutico che soddisfi maggiormente le sue esigenze.

Sarah ha cambiato di recente la sua terapia e ritiene che ciò sia stata per lei una scelta positiva. Riferisce inoltre molto apertamente ai suoi medici gli effetti che il trattamento esercita su di lei. Questo approccio, unitamente all’amorevole sostegno del suo compagno, Arjun Tamang, ha reso Sarah in grado di vivere con l’HIV senza considerarlo più come la fine del mondo.